Questo sito NON fa uso di cookie di profilazione, ma solo di tipo tecnico di terze parti. Proseguendo la navigazione, si accetta implicitamente la Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Il sito ordineavvocatisr.it fa uso di cookie e tecnologie simili per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l’esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni dettagliate sull’uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati e su come gestirli.


Definizioni
I cookie sono brevi frammenti di testo (lettere e/o numeri) che permettono al server web di memorizzare sul client (il browser) informazioni da riutilizzare nel corso della medesima visita al sito (cookie di sessione) o in seguito, anche a distanza di giorni (cookie persistenti). I cookie vengono memorizzati, in base alle preferenze dell’utente, dal singolo browser sullo specifico dispositivo utilizzato (computer, tablet, smartphone).

Tecnologie similari, come, ad esempio, web beacon, GIF trasparenti e tutte le forme di storage locale introdotte con HTML5, sono utilizzabili per raccogliere informazioni sul comportamento dell’utente e sull’utilizzo dei servizi.

Nel seguito di questo documento faremo riferimento ai cookie e a tutte le tecnologie similari utilizzando semplicemente il termine “cookie”.


Tipologie di cookie
In base alle caratteristiche e all’utilizzo dei cookie possiamo distinguere diverse categorie:
Cookie strettamente necessari o di funzionalità. Si tratta di cookie indispensabili per il corretto funzionamento dei siti e sono utilizzati per gestire il login e l’accesso alle funzioni riservate del sito, oppure per ricordare preferenze di utilizzo, quali la lingua dell’utente o altre preferenze espresse. La durata può essere limitata alla sessione di lavoro (chiuso il browser vengono cancellati), oppure essere più lunga (con scadenza fissa o dopo un certo numero di giorni). Servono a riconoscere, per tale limitato periodo, il computer del visitatore – attraverso un codice alfa-numerico generato alla prima sessione di accesso – in modo da riproporgli le sessioni di lavoro precedenti, come, a titolo di esempio, la funzione di memorizzazione di una password. La loro disattivazione compromette l’utilizzo dei relativi servizi.
Cookie di profilazione. Si tratta di cookie permanenti utilizzati per identificare (in modo anonimo e non) le preferenze dell’utente e migliorare la sua esperienza di navigazione. I siti AlmaLaurea non utilizzano cookie di questo tipo.
Cookie di analisi e prestazioni. Sono cookie utilizzati per raccogliere e analizzare il traffico e l’utilizzo del sito in modo anonimo. Questi cookie, pur senza identificare l’utente, consentono, per esempio, di rilevare se il medesimo utente torna a collegarsi in momenti diversi. Permettono inoltre di monitorare il sistema e migliorarne le prestazioni e l’usabilità. La disattivazione di tali cookie può essere eseguita senza alcuna perdita di funzionalità.


Cookie di terze parti
Visitando un sito web si possono ricevere cookie sia dal sito visitato (“proprietari”), sia da siti gestiti da altre organizzazioni (“terze parti”). Un esempio notevole è rappresentato dalla presenza dei “social plugin” per Facebook, Twitter, Google+ e LinkedIn. Si tratta di parti della pagina visitata generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina del sito ospitante. L’utilizzo più comune dei social plugin è finalizzato alla condivisione dei contenuti sui social network.

La presenza di questi plugin comporta la trasmissione di cookie da e verso tutti i siti gestiti da terze parti. La gestione delle informazioni raccolte da “terze parti” è disciplinata dalle relative informative cui si prega di fare riferimento. Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie.

Facebook informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/
Facebook (configurazione): accedere al proprio account. Sezione privacy.

Twitter informative: https://support.twitter.com/articles/20170514
Twitter (configurazione): https://twitter.com/settings/security.

Linkedin informativa: https://www.linkedin.com/legal/cookie-policy
Linkedin (configurazione): https://www.linkedin.com/settings/

Google+ informativa: http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/
Google+ (configurazione): http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing/

Google Analytics
Questo sito include anche talune componenti trasmesse da Google Analytics, un servizio di analisi del traffico web fornito da Google, Inc. (“Google”). Anche in questo caso si tratta di cookie di terze parti raccolti e gestiti in modo anonimo per monitorare e migliorare le prestazioni del sito ospite (performance cookie).

Google Analytics utilizza i “cookie” per raccogliere e analizzare in forma anonima le informazioni sui comportamenti di utilizzo dei siti web (compreso l’indirizzo IP dell’utente). Tali informazioni vengono raccolte da Google Analytics, che le elabora allo scopo di redigere report per gli operatori riguardanti le attività sui siti web stessi. Questo sito non utilizza (e non consente a terzi di utilizzare) lo strumento di analisi di Google per monitorare o per raccogliere informazioni personali di identificazione. Google non associa l’indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google né cerca di collegare un indirizzo IP con l’identità di un utente. Google può anche comunicare queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google.

Per ulteriori informazioni, si rinvia a https://www.google.it/policies/privacy/partners/

L’utente può disabilitare in modo selettivo l’azione di Google Analytics installando sul proprio browser la componente di opt-out fornito da Google. Per disabilitare l’azione di Google Analytics, si rinvia a https://tools.google.com/dlpage/gaoptout


SEGUICI facebook  google    CERCA

Mediazione

header mediazione

 

L’Organismo di Conciliazione dell’Ordine degli Avvocati di Siracusa è costituito dal Consiglio dell’Ordine con Delibera del 18/02/2016 ed è iscritto al n. 1073 del Registro degli Organismi deputati a gestire i procedimenti di mediazione per la conciliazione delle controversie civili e commerciali (D. Lgs. n. 28/10 e s.m.i.), tenuto dal Ministero di Giustizia.
L’Organismo di Conciliazione del C.d.O. (così denominato in seno al Regolamento), è presieduto dal Presidente del Consiglio dell’Ordine degli avvocati e svolge la propria attività organizzando incontri di mediazione e amministrando i relativi procedimenti nel rigoroso rispetto della normativa nazionale e comunitaria in materia.
Il Responsabile dell’Organismo di Conciliazione ha la rappresentanza legale sostanziale, attiva e passiva, dell’O.d.C., riceve ed esamina eventuali proposte di modifica del luogo e/o delle regole del procedimento da applicare alla singola procedura. Il procedimento di mediazione si svolge presso la sede dell’O.d.C., o presso un diverso luogo individuato dalle parti di comune accordo e con il consenso del Mediatore e del Responsabile dell’Organismo.
Anche in tal caso i depositi di atti e documenti, le richieste di copie, le certificazioni, i pagamenti e le ulteriori attività di segreteria, si svolgono presso gli uffici della Segreteria dell’O.d.C.
Il Responsabile dell’Organismo, inoltre, riceve ed esamina eventuali esposti delle parti relativi al servizio di mediazione e distribuisce gli incarichi trai Mediatori/Conciliatori iscritti all’Elenco tenuto dall’O.d.C., secondo le modalità prescritte dal Regolamento.

L’avvio del procedimento di mediazione è semplice, rapido ed informale: per avviare un incontro di mediazione presso l’Organismo di Conciliazione Forense la parte interessata deposita presso la Segreteria dell’Organismo stesso, il modulo di domanda di mediazione, debitamente compilato.
La Segreteria dell’Organismo si attiverà per contattare, via fax o tramite lettera raccomandata, l’altra parte per verificarne la disponibilità a partecipare all’incontro.
Se l’altra parte accetta il tentativo di conciliazione, dovrà far pervenire alla Segreteria dell'Organismo il modulo di adesione, entro 8 giorni dalla data fissata per l'incontro.
Nel caso le parti fossero già d'accordo ad attivare la procedura, possono rivolgersi direttamente alla Segreteria dell'Organismo depositando il modulo di domanda di mediazione congiunta.
La Segreteria dell'Organismo provvederà a comunicare alle parti ogni informazione considerata utile relativa allo stato della procedura.

La parte che aderisce ad una mediazione deve far pervenire alla Segreteria dell’Organismo il modulo di adesione, entro 8 giorni dalla data fissata per l'incontro.
Il modulo deve essere accompagnato da ricevuta di pagamento delle spese di avvio della procedura
La mancata comunicazione, nel termine suindicato, in mancanza di comunicazione di legittimo impedimento a presenziare all’incontro fissato, verrà considerata come rifiuto a partecipare all’incontro e il Mediatore potrà redigere verbale di mancata partecipazione senza giustificato motivo. Si ricorda che dalla mancata partecipazione senza giustificato motivo al procedimento di mediazione il giudice può desumere argomenti di prova nel successivo giudizio ai sensi e per gli effetti dell’art.116, secondo comma, cod. proc. civ., e può condannare la parte costituita che, nei casi di mediazione obbligatorie e/o delegata dal giudice, non ha partecipato al procedimento senza giustificato motivo, oltre al pagamento delle spese processuali e del procedimento, al versamento all’entrata del bilancio dello Stato di una somma di importo corrispondente al contributo unificato dovuto per il giudizio.

I mediatori accreditati sono stati debitamente formati per ascoltare attivamente le part, analizzare i problemi, identificare e separare i diversi temi ed organizzare le questioni per facilitare la risoluzione della controversia. Hanno capacità di generare fiducia e conservare la propria neutralità e capacità di trasformare le posizioni delle parti in interessi e necessità, nonché la competenza di aiutare le stesse parti a promuovere alternative creative, a valutare le loro alternative al di fuori dell’accordo e a realizzare le loro scelte informate.

Visualizza Lista Mediatori Siracusa


Gli avvocati che assistono le parti nel procedimento di mediazione rivestono un ruolo fondamentale sia nella fase di preparazione alla conciliazione che durante l’esperimento del tentativo stesso di conciliazione.
L’avvocato informa il proprio cliente della possibilità di risolvere il conflitto tramite un tentativo di mediazione, descrivendo il procedimento e gli eventuali vantaggi della mediazione nel caso in esame.
L’avvocato suggerisce al cliente di ipotizzare il più ampio numero di soluzioni possibili del conflitto valutando quale possa essere una soluzione accettabile, quale quella ottimale e quale quella inaccettabile, prospettando le eventuali conseguenze in caso di mancata conciliazione.
Durante l’incontro di conciliazione l’avvocato siede accanto al proprio cliente, assistendolo nella trattativa e vigilando sul rispetto delle norme di legge e del regolamento di mediazione, ed ha la facoltà di richiedere, in qualsiasi momento, un incontro riservato con il proprio cliente.
L’avvocato collabora attivamente e positivamente con il mediatore e con il collega che assiste l’altra nella ricerca della soluzione soddisfacente per non soltanto per il proprio cliente ma anche per l’altra parte.
Nel caso di raggiungimento di un accordo, gli avvocati redigono il testo dell’accordo di conciliazione, verificando che il contenuto dell’accordo corrisponda a quanto concordato dalle parti oralmente e che i diritti e gli obblighi previsti dall’accordo siano stati ben compresi dal proprio cliente, ponendo in essere ogni controllo necessario affinché l’accordo abbia i requisiti di validità ed efficacia previsti dalla legge.

.....

SEGRETERIA E CONTATTI

Ordine Avvocati Siracusa
Palazzo di Giustizia – Viale Santa Panagia n.109
96100 Siracusa

Tel: 0931 757595 | fax: 0931 494283
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Orari ricevimento
Lunedi | Mercoledi | Venerdi dalle ore 9:00 alle ore 12:00
Martedi e Giovedi : CHIUSO

Personale Segreteria
D.ssa Nadia Aprile

Presidente
Avv. Francesco Favi

Responsabile dell'Organismo
Avv. Patrizia Gozzo

comitato pari opportunità

cassa forense

consiglio nazionale forense

cassa forense

SEGUICI

facebook  google



amministrazione trasparente ordine avvocati siracusa

CONTATTI

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  0931.494599
0931.494283
Viale S.Panagia, 109 Siracusa

app ordine avvocati siracusa